Work hard, dream big 💜

Work hard, dream big 💜

Inserito da Carolina Amirfeiz il giorno

Sisterine ciaooooo ✨✨

 

uuuu che mese intenso che è stato Marzo!

Ricco di avvenimenti che come sempre mi regalano tante tante soddisfazioni 🥹

E oggi non posso che raccontarvi della fiera a cui ho partecipato la settimana scorsa, dove tra l’altro ho potuto salutare molte di voi!

Siete passate in tantissime ed è stato davvero bello. Non posso che ringraziarvi 💜

Mettetevi comode, tisanina e copertina (o nel mio caso ‘na bella cioccolata calda 🤤) che ho davvero molto da dirvi 🥁

La fiera in questione è il Cosmoprof, la più importante al mondo per quanto riguarda il settore del beauty e della cosmetica.

 

Si svolge ogni anno a Bologna e l’anno scorso, pensate, ero andata a vederla da visitatrice, quindi sapevo bene di che cosa si trattava. Ne ero rimasta totalmente affascinata, e solo all’idea di poter UN GIORNO parteciparvi, era qualcosa che mi aveva letteralmente entusiasmato, ma mai avrei pensato che quel giorno sarebbe stato così vicino!!!

Quest’anno ho avuto quindi la fortuna di poter essere inclusa tra i brand emergenti, e potrete immaginare il mio “contegno” una volta ricevuta questa splendida notizia. Sono totalmente impazzita di gioia 😂

Ma cosa significa prendere parte a una fiera del genere? Ci tengo a raccontarvelo perché al di là di tutto è davvero molto interessante, è un evento riconosciuto a livello mondiale e infatti arrivano persone da tuuuutto il mondo!

E così (chi ha seguito il mio viaggio nelle storie di Instagram lo saprà), sono partita bella carica - in tutti i sensi 🤣 – con la mia macchinina e con una gran voglia di mettere in moto questo sogno!

Dopo tre ore di viaggio, accompagnata da chiamate di lavoro tanto per non farci mancare nulla 🤪 sono arrivata a destinazione, obiettivo numero? Realizzare lo stand!

Questa è stata un’impresa titanica, chiaramente immortalata anche lei nelle mie storie, perché per rappresentare al meglio Blondesister, trasmettere la filosofia e il mood del brand, volevo fare un lavoro fatto bene, sono una precisina e ci tengo, quindi lo devo dire, ho sudato 80 camicie ma è venuto fuori un gran bel lavoro 🤓 

E sapete una cosa divertente? Mentre ero lì che montavo, smontavo, cercavo di capire come mettere il pannello A1 in linea con il B2, sistemavo i fiori sul desk, i prodotti tutti ben esposti, e il bi-adesivo che tra un po’ mi ci incollavo io allo stand, ho avuto un flash back pazzesco. Un ricordo della mia infanzia: la mitica bancarella estiva che realizzavo rigorosamente ogni estate in Sardegna.

E pure quella richiedeva un lavoro certosino, ve lo garantisco. Praticamente l’inverno a Genova producevo il materiale, casa mia all’epoca era invasa NON da prodotti Blondesister MA da milioni di laccetti e perline (la felicità di mia mamma che se le ritrovava sparse OVUNQUE era evidente… c’è da dire che almeno l’ho inconsapevolmente abituata fin da subito all’andazzo, visto dove sono oggi 😜 ).

Tutto questo materiale mi serviva quindi per realizzare braccialetti, collane e i mitici Scoobydoo. E una volta in Sardegna iniziava quella che per me era la cosa più divertente: raccontare e mostrare le mie creazioni alle amiche, a quelle di mia nonna, alle passanti e soprattutto, ovviamente, la parte fondamentale: vendere 😎

Vi dico solo che avevo 12 anni e già mi ero comprata il blocco delle ricevute, l’anima imprenditoriale proprio inside, nel DNA. Incredibile, fin da subito sul pezzissimo 😅

E per me lo stand al Cosmoprof è come se fosse stato la mia “bancarella”, mi sono risentita felice ed emozionata come quella bambina di 12 anni, entusiasta nel raccontare a tutto il mondo i prodotti che con tanta fatica ho creato 💜

Per rimanere in tema, “tiro le somme” e vi racconto com’è andata, cosa mi porto a casa (certe battute mi escono fuori con una facilità estrema 😂).

Dovete sapere che prima di ogni avvenimento importante parto “mentalmente” senza aspettative. Forse lo faccio per proteggermi, ma allo stesso tempo sono libera di vivere a pieno quell’esperienza e far uscire fuori tutta la grinta che ho per lasciare il segno!

Pensavo che in un contesto internazionale come questo nessuno conoscesse il mio brand, dico davvero, e invece è stato sorprendentemente bello dovermi ricredere: fornitori di make up, skin care, buyer e distributori, visitatori (ripeto, da tutto il mondooo)… in tantissimi conoscevano Blondesister, iper curiosi di vedere il prodotto dal vivo 🤩

E sisterine, non sto scherzando, mi è stato chiesto anche della nonna Micca, ragazzi ormai è un’icona!

Non potete immaginare quindi la carica che mi ha dato ricevere questi feedback e vedere l’interesse che ha suscitato il mio brand.

Lo sapete, lo dico sempre, creare un’azienda è davvero impegnativo. E’ come avere un figlio: viene prima lui di qualsiasi cosa. Ci dedichi tutte le energie di cui ha bisogno e cerchi pian pianino di farlo crescere in modo sano.

Allo stesso tempo è come stare su un’altalena: ci sono momenti difficili, problemi che devi affrontare e gestire, c’è tanto stress, tantiiissima responsabilità MA, ci sono anche dei momenti bellissimi e quando arrivano ripagano di tutto lo sforzo (e le 80 camicie sudate😆).

Conclusione, giuro è arrivata: il Cosmoprof mi ha dato la grinta di cui avevo bisogno per affrontare i prossimi mesi e per ricordarmi che sono sulla strada giusta.

Blondesister è un brand che cresce ogni giorno e con una forte community, anzi una grande famiglia: la Blondesister family!

Sisterine, è proprio vero che se vuoi, puoi 💜

Tanto love

Carolina

← Post meno recente Post più recente →

Notizie

RSS
Miami: where every hour is happy hour 🏖️

Miami: where every hour is happy hour 🏖️

Di Carolina Amirfeiz

Ciao Sisterina, visualizzami in aeroporto, tra controlli e il caos del pre-imbarco, mentre le mie nuove cuffie gialle mi fanno compagnia con "Miami" di Will Smith 📻...

Leggi di più
Sorpresa! Blondesister conquista il Cosmoprof 💜

Sorpresa! Blondesister conquista il Cosmoprof 💜

Di Carolina Amirfeiz

Ciao a tutte le mie care Sisterine! Oggi vi porto dietro le quinte di un'esperienza che, anno dopo anno, si conferma non solo incredibilmente gratificante...

Leggi di più